COME USARE LE SPEZIE IN PASTICCERIA

Inserito da Rosa Rizzo il

Nel mondo esistono tantissime tipologie e varietà di spezie, ma quelle conosciute e impiegate in pasticceria sono ancora poche, come ad esempio il pepe, il peperoncino, la cannella, la vaniglia e poche altre.

Spesso si tende a confonderle con le erbe aromatiche, ma sono due prodotti completamente diversi. 

Che cosa sono le spezie
Le spezie sono sostanze vegetali, a volte definite anche droghe, che provengono generalmente dai paesi tropicali in particolare India, Indonesia e Indocina. Il termine deriva dal latino SPECIES, venne poi trasformato in spezie durante il Medioevo e indicava quelle sostanze pregiate e odorose di origine vegetale provenienti da territori lontani e che venivano usate in cucina e in ambito medico (piccola curiosità: il farmacista veniva chiamato “speziale”).

Al giorno d’oggi le spezie sono maggiormente diffuse nella tradizione gastronomica dei paesi orientali o in quelli del nord Europa. Qui in Italia venivano usate nel Medioevo e con il tempo il loro utilizzo venne sempre meno, anche perché si pensava che avessero un potere magico. Le spezie erano, inoltre, molto preziose e richieste perché erano in grado di coprire i cattivi odori e i cattivi sapori del cibo mal conservato: basta pensare al fatto che nell’antichità esistevano solo sale, olio e aceto per conservare i cibi. Questa loro capacità conservativa è data dagli oli essenziali, che hanno una composizione molto complessa, ma in ognuno di essi prevale un sapore o un odore caratteristico che differenzia le spezie tra di loro.
Per spezie s’intendono le diverse parti di una pianta, come radici, fiori, frutti, bacche o corteccia, pur tuttavia sempre caratterizzate da forti elementi aromatici. Le spezie vengono quasi sempre essiccate e utilizzate nella loro forma originale, macinate o ridotte in polvere.

Le spezie si possono dividere e raggruppare in diversi gruppi grazie alle loro caratteristiche: sapore, profumo, colore, piccantezza e freschezza.

Le spezie sono senza glutine

Le spezie essendo sostanze vegetali sono naturalmente senza glutine, ma alcune di esse possono non essere garantite senza glutine perchè lavorate in stabilimenti dove vi è l' uso o la contaminazione di ingredienti contenenti glutine.

Quali sono le spezie più usate in pasticceria

Tra le spezie più utilizzate per la preparazione di dolci troviamo:

Cannella, chiodo di garofano, anice stallato, anice pepato, cumino, noce moscata, zenzero, zafferano, papavero, finocchio, paprika, pepe nero, pepe rosa, vaniglia, cardamomo, pepe bianco, macis, rafano...

 Compila il form e scarica il file pdf sulle spezie in pasticceria

ACQUISTA ORA


1 commento

  • interessante

    rosa in data


Lascia un commento