CROSTATA DI SORGO ALLE CILIEGIE E COCCO

Inserted by Rosa Rizzo the

 

Ingredienti

150 gr Farina di sorgo Mulino Marello

50 gr Farina di riso integrale Mulino Marello

40 ml olio di riso o mais

mezzo cucchiaino di bicarbonato

succo e scorza di mezzo limone bio

100 ml circa di acqua

2 o 3 cucchiai di zucchero di cocco

composta di ciliegie o amarene bio senza zucchero aggiunto q.b.

20 ciliegie circa

3 cucchiai di cocco rapè bio

Procedimento

Preparate la frolla mescolando in una ciotola le farine, il bicarbonato insieme a succo e scorza di limone, lo zucchero di cocco, l’olio e l’acqua. Impastate e se necessario aggiungete altra acqua o farina di riso integrale. Stendete la pasta sulla toritera e tenete i bordi alti. Farcite con la composta. Cucinate in forno a 180 gradi per circa 20 minuti. Fate raffreddare completate con le ciliegie a pezzetti aggiunte a crudo e una generosa spolverata di cocco rapè. Conservate in frigorifero.

La cosa bella delle crostate è che le possiamo personalizzare in base alla stagione.

Giugno è indubbiamente il mese delle ciliegie e non possiamo perdere l’occasione per preparare questa gustosa e semplice crostata.

Ideale per colazione insieme a una tazza di carcadè per fare il pieno di preziosi antiossidanti, ma anche per un fresco e genuino dessert estivo.

Le ciliegie sono ricche di minerali in modo particolare di potassio, preziosissimo per recuperare energia dopo lo sport o una generosa sudata e rinvigorire muscoli e nervi.

Sono depurative, leggermente lassative, rallentano l’invecchiamento della pelle, sono benefiche per il circolo e sembrano contrastare il colesterolo cattivo LDL.

Poco caloriche (40 kcal per 100 gr) le ciliegie possono essere consumate anche da chi segue una dieta ipocalorica, ovviamente senza esagerare e non andando oltre i 200 gr al giorno. Contengono uno zucchero, il levulosio, dal basso indice glicemico, che rende questo frutto adatto anche a chi ha problemi di glicemia.

Provatele in accoppiata al cocco per un piacevolissimo contrasto di sapori. Abituiamoci nelle nostre ricette estive ad usare il cocco rapè, quelle scaglie ottenute dalla polpa essiccata del frutto, ormai facilmente reperibili. Fonte di selenio, rame e manfanese, un aiuto davvero prezioso per la bellezza di pelle e capelli.

 

Articolo a cura della Dott.ssa Isabella Vendrame -  psicologa food coach, scrittrice e divulgatrice.

 

 Leggi tutti gli articoli del blog

 


0 Comments

What do you think?