ROTOLINI DI CREPE ALLA CURCUMA, MELANZANE E RUCOLA

publicado por Rosa Rizzo la

Ingredienti per 4 persone

150 gr di Miscela per Crepes Mulino Marello

300 ml circa di bevanda di acqua

un pizzico di bicarbonato

sale fino integrale q.b.

1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

Mezzo cucchiaino di curcuma

Una melanzana grande

Basilico fresco q.b.

100 gr circa di rucola

Procedimento

Preparate una pastella mescolando la farina con l’acqua, l’olio, il bicarbonato e la curcuma. Regolate di sale. Scaldate una padella antiaderente di medie dimensione e versate con un mestolo la quantità necessaria di pastella. Cucinate un paio di minuti a fuoco vivo fino a che i bordi si staccano, dandovi la possibilità con l’auto del coperchio o di un piatto di rigirare la crepe. Completate la cottura dall’altro lato per un paio di minuti. Procedete allo stesso modo fino a finire la pastella. Lasciate intiepidire e nel frattempo frullate la melanzana precedentemente cotta al vapore o bollita un paio di minuti. Tagliatela a pezzi, aggiungete basilico e un pizzico di sale e frullate. Spalmate ogni crepe con la crema, aggiungete la rucola e chiudete a rotolo. Lasciate riposare almeno una mezz’ora in frigorifero e prima di servire tagliate a rotolini.

La miscela di farine naturali per crepes, ci permette davvero di sperimentare molte idee salate tanto quanto dolci.

Oggi vi propongo di usarla per fare dei sfiziosi rotolini farciti di verdura da portare in tavola freddi o tiepidi. Ideali per il pranzo o la cena da accompagnare con una insalata mista o con dei fagiolini all’olio ad esempio oppure dei ceci al curry oppure ancora delle zucchine spadellate all’origano.

Si prestano avvolti nella pellicola alimentare ad essere portati via al mare o per un pic nic in montagna, anche perché preparati il giorno prima assorbono bene il condimento, si compattano e sono davvero squisiti!

Ho scelto le melanzane, frutto dell’orto estivo, poiché spesso al di là della parmigiana o della classica cottura alla griglia spesso non sappiamo proprio come mangiarle. In alternativa potete provare a realizzare una crema con il medesimo procedimento con le zucchine, con i peperoni oppure con i piselli!

 

Articolo a cura della Dott.ssa Isabella Vendrame -  psicologa food coach, scrittrice e divulgatrice.

 Leggi tutti gli articoli del blog

 

 


0 Comentarios

¿Qué te parece?