MUFFIN ALL’UVA E PINOLI

publicado por Rosa Rizzo la

 

Ingredienti per circa 6-8 pezzi

150 gr Miscela di farine naturali per Torte Mulino Marello

100 gr farina di riso integrale Mulino Marello

Mezza bustina di lievito a base di bicarbonato e cremor tartaro

250 ml circa di bevanda di riso bio

50 ml di olio di riso

Un cucchiaio di sciroppo di riso o di agave

2 cucchiai di pinoli bio

Un piccolo grappo di uva bianca o rossa

Procedimento

Sciacquare l’uva e tagliare a metà gli acini per privarli dei semi. In una ciotola mescolate le farine, il lievito naturale, l’olio e la bevanda vegetale. Se gradito aggiungete un cucchiaio di sciroppo di riso o altro dolcificante naturale. Aggiungete circa 5-6 cucchiaiate di chicchi di uva privati dei semi e mescolate. Versate il composto con un cucchiaio negli appositi stampini da miffin e completate con altri acini e con i pinoli. Cucinate in forno a 180 gradi per circa 15 minuti.

L’autunno ci offre davvero una infinità di frutti dolci da usare per le nostre ricette. Regalano sapore, colore, originalità, delicate fibre, ma soprattutto una naturale dolcezza che ci permette di omettere lo zucchero o semplicemente ridurne di molto la quantità. Spazio quindi a mele e pere, frutti più tradizionalmente usati per torte e dolci vari, ma anche a cachi, fichi, prugne, mandarini, kiwi ed uva.

Quest’ultima è una delle mie preferite. Non fermiamoci all’idea che sia fastidioso e lungo ripulire gli acini per privarli dei semi, perché si fa veramente in un attimo, specie se acquistiamo certa uva da tavola polposa dai chicchi grossi. Oppure semplicemente orientiamoci all’acquisto di quella senza semi ormai molto diffusa.

Possiamo aggiungere l’uva a dei golosi muffin proprio come quelli che oggi vi propongo, da realizzare con la miscela per torte Mulino Marello da unire a della farina di riso integrale per aumentare la presenza di fibre, oppure a torte e biscotti.

Un ingrediente molto versatile e sicuramente gradito. Si presta all’unione con la frutta secca, in particolare con pinoli o noci, ma anche con cacao, carruba o cannella.

Iniziate da questa ricetta per sperimentarla e preparate questi dolcetti ideali per la colazione. Mangiateli insieme una decina di acini presi a stomaco vuoto per favorire l’azione depurativa dell’uva e proseguite insieme a una tazza di the verde. Incartateli e dateli ai vostri figli per la merenda a scuola o per la merenda pomeridiana, per una pausa golosa, ma facilmente digeribile e leggera, che permetta di prosegue con energia e concentrazione.

Articolo a cura della Dott.ssa Isabella Vendrame -  psicologa food coach, scrittrice e divulgatrice.

Leggi tutti gli articoli del blog
 

0 Comentarios

¿Qué te parece?