BASTONCINI DI NATALE SPEZIATI

Eingefügt Rosa Rizzo

Ingredienti per 10 biscotti circa

150 gr Farina di Riso Integrale Mulino Marello

100 gr Farina di Grano Saraceno Mulino Marello

30 gr farina di tapioca

100 ml circa bevanda di riso

40 ml olio di riso

1 cucchiaio di burro di mandorle (facoltativo)

1 cucchiaio di zucchero di cocco

1 cucchiaio di cacao

mezzo cucchiaino di bicarbonato

Cannella in polvere q.b.

Zenzero in polvere q.b.

Procedimento

Impastate insieme le farine, il bicarbonato e lo zucchero di cocco. Unite l’olio, la bevanda vegetale e il burro di mandorle. Dovete ottenere una pasta lavorabile a mano. Dividete l’impasto a metà. Su una aggiungete il cacao e la cannella ed impastate bene, sull’altra aggiungete solo un po’ di zenzero. Formate dei rotolini di pasta, intrecciate e date la classica forma del bastoncino di Natale.

Cucinate in forno a 180 gradi per circa 20 minuti.

Curiosità

Sono certa che li conoscente, i bastoncini di Natale solo quei dolcetti di zucchero bianchi e rossi, i Candy Canes, tipici delle festività americane. Da diversi anni ormai sono diffusi anche da noi e si possono preparare sotto forma di simpatici biscottini.

Sembra che questi allegri dolci siano nati causalmente in Germania, ad opera di un maestro di canto che non riusciva a tenere a bada i bambini del suo coro durante la funzione religiosa. Decise di tenerli buoni con dei dolcetti, ma visto che in chiesa non si poteva dare caramelle, diede loro la particolare forma a bastoncino, in modo non potesse essere accusato di dare caramelle ai bambini! I bastoncini di Natale arrivarono poi in America tramite un migrante tedesco che li usò per decorare l’albero. Piacquero e come sempre l’America fa, ne nacque un businness!

La ricetta che ho scelto di proporvi per queste festività sono proprio dei biscotti a bastoncino di Natale, realizzati in modo genuino con farine senza glutine ricche di fibre, senza burro e senza la quantità importante di zucchero solitamente aggiunta. Ho preferito personalizzare questi biscotti con delle spezie, perché per me, a Natale, i dolci devono profumare di cannella e lasciare in bocca un delicato sapore speziato!

Questi biscotti si prestano quindi per essere mangiati senza peccati di gola, per essere gustati in qualunque momento della giornata, accompagnati da tè, tisane e vin brulè.

La classica forma a bastoncino ci consente di aggiungere un nastrino ed appendere i biscotti all’albero, ma possiamo usarli come segnaposto sopra il piatto al cenone di Natale o come regalo, magari dentro un barattolo ben infiocchettato, per amici e parenti.

Ricetta della Dottoressa Isabella Vendrame, psicologa food coach, www.isabellavendrame.com

Leggi tutti gli articoli del blog

0 Bemerkungen

Hinterlasse einen Kommentar